fbpx
16.2 C
Comune di Taurianova
sabato, Dicembre 3, 2022

Taurianova talk compie un anno

- Pubblicità -spot_img

Era il 5 gennaio 2021 quando il Presidente del Tribunale di Palmi, esaminata tutta la documentazione presentata e verificatane la regolarità, ci dava l’ok e accoglieva l’iscrizione del quotidiano online Taurianova Talk nell’apposito registro stampa del Tribunale, rendendo a tutti gli effetti Taurianova Talk una testata giornalistica.

Siamo nati in un tempo di emergenza sanitaria, sociale ed economica, siamo in Calabria e raccontiamo non solo un territorio difficile ma lo facciamo pur sapendo della maglia nera che indossa la nostra regione anche nelle classifiche dei lettori. Solo il 25,6 per cento delle persone intervistate per l’ultima rilevazione Istat afferma infatti di aver letto un libro per motivi non strettamente scolastici o professionali nel 2021. Siamo ultimi in Italia nella lettura, eppure come storia e tradizione amiamo le parole.

E allora non ci siamo arresi alle statistiche e abbiamo portato avanti un progetto nato senza pretese, ma solo con la voglia di offrire alla nostra città, proprio in questo tempo difficile, quello che sappiamo fare e, senza falsa modestia, siamo consapevoli di sapercela cavare benino.

Ci sono stati anche momenti di scoraggiamento, ci sono stati commenti, messaggi o lettere che avremmo non voluto leggere, ci sono stati anche attacchi gratuiti da chi invece avrebbe dovuto solo gioire per la nostra presenza e ci è stato tolto qualche saluto, ma in compenso siamo stati raggiunti dall’affetto e dalla stima di tantissime persone, anche inizialmente sconosciute, ed è a loro che ci rivolgiamo quando scriviamo o realizziamo servizi.

Perchè ogni giornale ha i propri lettori, e voi, nostri meravigliosi lettori, siete per noi più importanti di ogni eventuale critica. E siete in tanti e questo ci rende felici.
Siete ovunque, con lettori magari legati al territorio ed ora emigrati in Europa o addirittura in Africa, dove, in una minuscola isola, c’è un nostro lettore affezionatissimo. Lo sappiamo perchè il sistema ci fa vedere tanti numeri e tante mappe, localizzando i nostri lettori.

Abbiamo in questo anno ricevuto anche la stima di parte dell’Amministrazione, di consiglieri di minoranza e di qualcuno della maggioranza, delle Forze dell’Ordine e ringraziamo soprattutto il Mar. Magg. Barranco, dei Vigili urbani, del presidente e di vari rappresentanti della Consulta delle Associazioni, e dal mondo dell’associazionismo più in generale, da tanti insegnati e anche da diversi parroci, come anche di tanti colleghi giornalisti.

Enza Petrilli, argento paralimpico.

Abbiamo raccontato in quest’anno, con l’aiuto di tanti giovani collaboratori, che ringraziamo per il loro entusiasmo, la città e le sue dinamiche: tra il racconto di chi abita il territorio, e vogliamo ricordare l’estate di Enza Petrilli, dell’emergenza sanitaria che continua a travolgerci (ringraziando per l’accoglienza che ci è stata riservata dal dott. Giovanni Calogero, resp. Usca e centri vaccini), delle tradizioni (apprezzatissimo il nostro servizio sui torroni), dei problemi (e ringraziamo anche il dott. Bruzzese che in un tempo delicato ci ha accolto al centro trasfusionale).

E’ dunque un compleanno che festeggiamo insieme, sapendo che come un bambino di 12 mesi stiamo solo facendo i primi passi, spesso preferiamo gattonare, ma da qui a poco, potremo anche volare!

Qualche dato statistico:

Abbiamo raggiunto in un anno 65.000 utenti, con una costante presenza di visitatori dall’estero: Stati Uniti, Francia, Regno Unito, Germania, Irlanda e Svizzera e Australia.

Le visite da fuori città arrivano in prevalenza da:
1. Roma
2. Cosenza
3. Milano

Le tre pagine più viste sono state:
1. La morte di Umberto non può lasciarci indifferenti
2. Salvatore, il capitano con le ali 
3. Las Vegas Bar chiuso: la versione del titolare Giosuè Battaglia

e 16.000 visite alle nostre infografiche covid.

- Pubblicità -spot_img
Nadia Macrì
Nadia Macrì
direttore

Ultime Notizie

Associazioni

- Spazio Pubblicitario -spot_img

Notizie suggerite