20.8 C
Comune di Taurianova
mercoledì, Ottobre 20, 2021

La Città Metropolitana di Reggio Calabria al centrosinistra, ma la Lega entra in Consiglio

Tra i candidati nessun rappresentante di Taurianova

- Pubblicità -spot_img

Domenica 24 gennaio, si sono svolte le elezioni alla Città Metropolitana di Reggio Calabria, che hanno chiamato alle urne 1.053 elettori in totale, e cioè i sindaci e i consiglieri comunali di tutti i comuni della provincia e dunque anche della nostra città. Tra i candidati non c’è stato però nessun rappresentante di Taurianova.

Le elezioni hanno registrato un’affluenza molto alta, il 91% a Reggio Calabria e l’87% nei due seggi allestiti a Palmi e Locri.

Quattordici i consiglieri eletti, su quattro liste, tra conferme e volti nuovi. La maggioranza resta al centrosinistra, ma per la prima volta entra in Consiglio Metropolitano la Lega con Antonino Minicuci.

Sono 8 i seggi della maggioranza, assegnati con il voto ponderato: Michele Conia, sindaco di Cinquefrondi; Giuseppe Marino, consigliere comunale di Reggio Calabria; Domenico Mantegna, sindaco di Benestare; Giuseppe Ranuccio, sindaco di Palmi (risultato il più votato); Nino Zimbalatti, consigliere comunale di Reggio Calabria; Salvatore Fuda, sindaco di Gioiosa Jonica; Armando Neri, consigliere comunale di Reggio Calabria; Carmelo Versace, consigliere comunale di Reggio Calabria.

Eletti anche Filippo Quartuccio, consigliere comunale di Reggio Calabria; Pasquale Ceratti, vicesindaco di Bianco; Domenico Romeo, sindaco di Calanna; Rudi Lizzi, consigliere comunale di Gerace; Giuseppe Zampogna, sindaco di Scido e come riportato già prima anche Antonino Minicuci, consigliere comunale di Reggio Calabria.

Purtroppo sia nella maggioranza che nella minoranza non c’è una donna eletta e quindi avremo un Consiglio Metropolitano della città di Reggio Calabria tutto al maschile!

Sostegno e augurio agli eletti dal PD locale

Si legge in una nota del Partito Democratico di Taurianova – Sezione Walter Schepis: «Ad urne chiuse non possiamo che esprimere soddisfazione per l’esito delle elezioni per il rinnovo del consiglio metropolitano di Reggio Calabria. Per il centrosinistra e soprattutto per il Partito Democratico, queste elezioni hanno avuto l’esito sperato e meritato, risultato della grande dedizione che il capitale umano, sempre al servizio del territorio, ha dimostrato in ogni occasione. Siamo orgogliosi soprattutto dell’alta affluenza riscontrata presso i seggi dislocati nella provincia, i quali hanno permesso e agevolato l’azione del voto in totale sicurezza, rendendo più che mai i “territori” protagonisti di questa tornata elettorale».  

E dopo la speranza del necessario sostegno di tutte le istituzioni e delle forze politiche per una vera ripresa, la nota conclude con le congratulazioni «ai consiglieri eletti, al Partito Democratico ed in particolar modo al sindaco Falcomatà, che per la seconda volta guiderà la città metropolitana, coscienti che le sfide sono tante ma che la squadra avrà tutto il nostro sostegno e la nostra completa fiducia».

La lista Centrodestra Metropolitano sostenuta da Ripartiamo Taurianova

Il candidato a sindaco della coalizione “Ripartiamo Taurianova”, Daniele Prestileo ha scritto in una nota la sua “piena soddisfazione per il risultato elettorale ottenuto dai consiglieri metropolitani neo eletti della lista Centrodestra Metropolitano”.

«Tale lista – scrive Daniele Prestileo – è risultata essere la più votata con 33.187 preferenze ponderate ottenute (che, di fatto rappresentano 365 voti di singoli amministratori); questo a dimostrazione della compattezza e dell’alto senso civico del gruppo di centrodestra. Un particolare e sincero augurio di buon lavoro viene rivolto ai consiglieri Lizzi (Fratelli d’Italia) e Zampogna (Forza Italia) i quali, con assoluta certezza, mediante la loro esperienza e capacità di dialogare anche con le altre forze politiche, saranno decisivi per una reale e concreta risposta sul territorio».

La Lega per la prima volta nel Consiglio della Città Metropolitana

Vivo compiacimento è stato espresso anche da Giacomo Francesco Saccomanno e dal sindaco leghista di Taurianova Rocco Biasi che scrivono di “un risultato storico per il partito”: «Un augurio speciale all’amico Nino Minicuci, già candidato alla carica di Sindaco della Città di Reggio Calabria, per l’elezione a consigliere del Consiglio Metropolitano, che dimostra come la sinergia e la strategia siano fondamentali per la pianificazione e il radicamento del partito all’interno delle istituzioni locali».

Biasi e Caridi con riferimenti politici diversi

Biasi aggiunge sulla sua pagina Facebook: «Siamo orgogliosi per averci fortemente creduto e per essere stati i consiglieri comunali della Lega e di Cultura e Identità del Comune di Taurianova, determinanti per il raggiungimento di questo prestigioso risultato».

Messaggio che fa però capire che la maggioranza di Taurianova si sia comunque divisa nella votazione… da quanto ha scritto Biasi, per esclusione, i consiglieri comunali della lista civica del vice sindaco non avrebbero sostenuto il candidato della Lega (ma il sindaco di Scido Giuseppe Zampogna, come svela un selfie di Caridi), eppure non erano nemmeno le elezioni regionali o forse per quelle si troverà l’accordo.

Nadia Macrì
direttore

Ultime Notizie

Associazioni

Notizie suggerite