fbpx
25.9 C
Comune di Taurianova
domenica, Luglio 3, 2022

Taurianova a sostegno della pace e del popolo ucraino

​Alle ore 19 una fiaccolata silenziosa partirà da Piazza Macrì

- Pubblicità -spot_img

Si svolgerà stasera l’iniziativa congiunta denominata “Taurianova per la Pace”, a sostegno del popolo ucraino e per dire no alla guerra.

All’iniziativa, promossa da PD, ANPI e Ass. Risorse, hanno aderito le tre comunità parrocchiali della città (Maria SS. delle Grazie, San Giuseppe, SS. Apostoli Pietro e Paolo).

La manifestazione, che prenderà la forma di una fiaccolata silenziosa su Piazza Macrì, intende richiamare l’attenzione dei cittadini, esprimere vicinanza e cordoglio alle vittime innocenti di questa violenza e condannare in modo fermo l’aggressione militare contro l’Ucraina da parte della Federazione Russa.

«Non vogliamo continuare a subire in silenzio i soprusi perpetrati ai danni di un intero popolo – si legge in una nota – bensì intendiamo partecipare ad ogni iniziativa utile affinché le Istituzioni, italiane ed europee, possano ottenere il ritiro immediato delle truppe russe dal territorio ucraino. In questo momento è necessaria la mobilitazione di tutte le forze politiche e della società civile, senza alcuna bandiera, uniti per la democrazia ed aperti al dialogo, affinché possano riprendere le trattative fra gli Stati nel pieno rispetto della dignità umana, al fine di superare tutte le frammentazioni ed i conflitti».

Durante la manifestazione è strettamente necessario l’utilizzo della mascherina ed il rispetto del distanziamento sociale

Sempre sul fronte della minoranza Fratelli d’Italia pubblica una nota dei rappresentanti in consiglio, Prestileo e Lazzaro: «In un momento così difficile, esprimendo solidarietà e vicinanza al popolo ucraino,in rappresentanza di Fratelli d’Italia sezione Taurianova,vogliamo condannare questa guerra dallo scenario aberrante che la Russia ha deciso di dichiarare all’Ucraina.
Nella speranza che possa prevalere il dialogo e la mediazione esortando come meta conclusiva la pace, con fraterna disponibilità siamo pronti a fare la nostra parte attraverso l’accoglienza rispondendo a chi sta soffrendo ed è in difficoltà in questo momento, sostenendo incessantemente lo stop a questa ed a tutte le guerre segno inconfutabile di un’umanità involuta».

È fondamentale lanciare un segnale forte, un segnale di unità, un segnale di pace.

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Associazioni

- Spazio Pubblicitario -spot_img

Notizie suggerite