fbpx
20.5 C
Comune di Taurianova
mercoledì, Maggio 18, 2022

Si accelera sui vaccini ai bimbi, ma basterà?

Occhi puntati sulla scuola e si accelera sui vaccini ai bambini: si temono focolai per metà gennaio, quando è previsto il picco della variante omicron

- Pubblicità -spot_img

Slitta di due giorni in tutta la Calabria la riapertura della scuola per una decisione del Presidente Occhiuto, ma a Taurianova era già comunque pronta anche l’ordinanza del sindaco Biasi al fine di garantire il ritorno a scuola in sicurezza. Certo due giorni non faranno la differenza ma la vera sfida è la campagna vaccinale con il rafforzamento degli open wax day dedicati ai vaccini per i bimbi tra i 5 e gli 11 anni, dove il virus corre più veloce. 
L’ordinanza di Occhiuto prevede infatti che Aziende sanitarie ed ospedaliere, con il coordinamento regionale, siano realizzate “iniziative di promozione, offerta e rafforzamento della campagna vaccinale anti SARS-CoV-2 in ogni contesto sociale con particolare riferimento ad ‘open vax day’ per la fascia di età 5-11 anni e, più generalmente, alla popolazione studentesca under 18”.

Questo slittamento voluto dalla Regione Calabria potrebbe dunque dare la possibilità a molti genitori di portare i figli nei centri di vaccinazione. Attualmente la percentuale dei bambini vaccinati è ancora molto bassa e purtroppo anche loro sono costretti a file interminabili, per fortuna oggi pomeriggio a Taurianova c’è stato un timido sole che ha evitato ulteriori disagi, ma certamente questa attesa non incoraggerà i genitori ancora indecisi, nonostante gli appelli di molti pediatri che invitano alla vaccinazione dei più piccoli anche perché il virus da almeno due mesi ha un’incidenza molto alta sulla popolazione con meno di 12 anni e non sono pochi infatti i bambini anche di Taurianova a casa in quarantena, e a dicembre c’è stato anche il caso di un neonato ricoverato al Gom con madre positiva.

Fila di oggi 4 gennaio al centro vaccini di Taurianova, per l’ingresso dei bambini.

A livello nazionale sono ancora tante le ipotesi in campo per il rientro dalle vacanze, l’obiettivo del governo resta quello di evitare la Dad e chiusure generalizzate, mentre già due Presidenti di Regione (il Presidente della Regione Campania De Luca e il Presidente della Regione Veneto Zaia) nelle scorse ore hanno dichiarato la loro linea di pensiero che prevede di riaprire le scuole solo a febbraio sperando che la curva dei contagi si abbassi. Sono alla fine le opinioni anche dei genitori che abbiamo interpellato sulle nostre pagine social, due linee contrastanti tra chi preferisce la Dad visto l’alto numero dei positivi e chi invece chiede maggiore responsabilità degli adulti. “Mi chiedo come sia possibile pensare di riaprire le scuole il 10, in una situazione epidemiologica del genere. Finiranno tutti in Dad in due settimane“, scrive una mamma e un’altra ribatte: “Che consentano almeno ai bambini vaccinati di poter andare a scuola regolarmente”.

Resta anche un altro aspetto forse poco considerato, quello che i dirigenti scolastici non sanno al momento chi è vaccinato e chi no, si tratta sempre di dati sensibili e quindi per i più piccoli, soprattutto in quei casi dove i genitori non sono in sintonia, non è semplicissimo stabilire “i doveri e i diritti” di ogni bambino a pochissimi giorni dall’inizio delle vaccinazione pediatriche.

Intanto la situazione si fa sempre più preoccupante con i contagi che crescono e in Calabria oggi sfiorano quota 2 mila, di cui sono 836 i casi segnalati nel Reggino. Il tasso di positività è schizzato al 14,44%, ma non sarebbero dati del picco della quarta ondata previsto per metà gennaio.
Taurianova fa i conti con un aumento dei contagi che non si era visto nemmeno quando la Calabria era zona rossa. Il bollettino comunale è fermo al 2 gennaio con 348 casi attivi, di cui 284 in centro e contrade e 64 nelle frazione, mentre secondo i dati comunicati dell’Unità di Crisi ieri 3 gennaio a Taurianova si registravano 368 casi.

- Pubblicità -spot_img
Nadia Macrì
Nadia Macrì
direttore

Ultime Notizie

Associazioni

- Spazio Pubblicitario -spot_img

Notizie suggerite