10 C
Comune di Taurianova
giovedì, Aprile 15, 2021

Coma_Cose: A Sanremo in gara ci sono anche congiunti

Coma_Cose sono una coppia nella vita, prima che nella musica.

- Pubblicità -spot_img

Alla settantunesima Edizione del Festival della Canzone Italiana sul palco c’è anche una coppia: Coma_Cose. Non capita sempre, anche se le coppie funzionano sempre. Albano e Romina, i Jalisse, perfino il grande Mango ha portato su quel palco sua moglie Laura Valente per una performance fra le più emozionati della storia del Festival. Ma anche Stefano Di Battista, che abbiamo apprezzato ieri sera, purtroppo solo a notte fonda, insieme alla Banda musicale della Polizia di Stato, ha partecipato alla kermesse nel 2005 con la moglie Nicky Nicolai. E fra tutte le coppie, anche la più bella del mondo: Celentano e Claudia Mori, vincitori insieme nel 1970 con Chi non lavora non fa l’amore.

Cosa si deve sapere per “cultura generale”?

Fino all’anno scorso nessuno chiamava le coppie congiunti, poi è arrivato Conte che ci ha congiunti anche con la musica. Perchè la musica unisce, e può unire anche le persone. Crea amicizie, fa nascere amori. Ma poi è arrivato Draghi!

Coma_Cose: Livello base

Coma_Cose sono una coppia nella vita, prima che nella musica. Fausto Zanardelli, bresciano classe ’78, e Francesca Mesaino, classe ’90, di Pordenone, si sono conosciuti fuori dagli ambienti musicali, lavorando come commessi nello stesso negozio. Nel 2016 seguono la passione nella musica che li unisce e trovano il coraggio di cambiare vita: si licenziano e iniziano a percorrere insieme la strada del panorama indie italiano.

Coma_Cose – ph Mattia Guolo

Coma_Cose: Livello medio

Si chiamerà Nostralgia ed uscirà il 16 aprile il nuovo album dei Coma_Cose che contiene Fiamme negli occhi, il brano in gara alla settantunesima edizione del Festival di Sanremo

Nostralgia è un viaggio alla scoperta di temi ed ambientazioni nuove tradizionalmente assenti dalla musica leggera: un concept album che racchiude e sintetizza tutte le riflessioni sul passato dei Coma_Cose, un’occasione per guardarsi indietro, immortalando i cambiamenti di una vita sempre in viaggio, con un linguaggio ed un suono futuristico.

Coma_Cose, punta di diamante del roster dell’etichetta Asian Fake, affermano: «Nostralgia è un mondo di significati che affiorano da un passato che brucia ancora. È una fotografia che immortala il cambiamento di una vita sempre in viaggio».

Coma_Cose: Livello alto

Il brano sanremese Fiamme negli occhi è una fotografia, un istante fissato su carta con un testo carico di parole ricercate intrise di quotidiano come il tostapane, la grattugia per il formaggio, il basilico al sole sui balconi italiani che brucia come uno sguardo amoroso. E’ una canzone che parla di restare insieme anche di fronte agli ostacoli, che indaga – con venature dream pop e suoni sbiaditi alla Velvet Undreground – il desiderio di prendersi cura della propria fiamma, di una passione e di un progetto di vita comune. La melodia è morbida, le liriche semplici, i suoni sono contemporanei. Il sapore è quello di una canzone da spiaggia del futuro, vestita di sonorità inesplorate e coraggiose, dall’elettronica al vintage, con un ritmo incalzante.

Geniale l’idea di farsi pubblico l’una per l’altra nell’anno della platea vuota, con sguardi intensi, innamorati. Di quell’amore che vuole anche il bene dell’altro. La stessa stoffa poi per l’abito di lei e la camicia di lui.

COMA_COSE – Ingresso sul palco dell’Ariston

Così come coraggiosa è la scelta del brano che i Coma_Cose proporranno nella serata delle cover: Il mio canto libero, omaggio a Lucio Battisti (con cui i Coma_Cose hanno un legame storico), accompagnati dallo storico chitarrista della Formula 3 Alberto Radius e dai produttori/arrangiatori Mamakass, che per l’occasione hanno ideato una versione dal sound morriconiano.

Il videoclip diretto da Enea Colombi è un mini road movie dalle atmosfere sognanti, con un’estetica ben connotata in pieno stile Coma_Cose, e Fausto e California a dominare la scena in un avvolgente dialogo d’amore alla luce calda del tramonto. Qui i movimenti di camera sembrano fondersi con la musica e veicolare l’intensità delle rime, il finale a cielo aperto è immaginifico e li vede sospesi su una piattaforma aerea ad accendere una volta in più la fiamma della passione. 

Il testo del brano di Coma_Cose in gara a Sanremo

FIAMME NEGLI OCCHI
di F. Zanardelli – F. Mesiano – F. Dalè – C. Frigerio – F. Zanardelli
Ed. Warner Chappell Music Italiana
Sony Music Publishing (Italy)/Asian Fake

Quando ti sto vicino sento
Che a volte perdo il baricentro
E ondeggio come fa una foglia
Anzi come la California
Metà sono una donna forte
Decisa come il vino buono
Metà una Venere di Milo
Che prova ad abbracciare un uomo
E anche se qui c’è troppa gente
Io me ne fotto degli altri 
E te lo dico ugualmente
Resta qui ancora un minuto
Se l’inverno è soltanto un’estate
Che non ti ha conosciuto
E non sa come mi riduci
Hai le fiamme negli occhi ed infatti
Se mi guardi mi bruci
Quando ti sto vicino sento
Che a volte perdo il baricentro 
Galleggio in una vasca piena di risentimento
E tu sei il tostapane che ci cade dentro
Grattugio le tue lacrime
Ci salerò la pasta
Ti mangio la malinconia
Così magari poi ti passa
Mentre ondeggi come fa una foglia
Anzi come la California
Resta qui ancora un minuto
Se l’inverno è soltanto un’estate
Che non ti ha conosciuto
E non sa come mi riduci
Hai le fiamme negli occhi ed infatti
Se mi guardi mi bruci
Resta qui e bruciami piano
Come il basilico al sole
Sopra un balcone italiano
Che non sa come mi riduci
Hai le fiamme negli occhi ed infatti
Se mi guardi mi bruci
Se mi guardi mi bruci
Se mi guardi mi bruci
Se mi guardi mi bruci
Mi bruci
Mi bruci
Se mi guardi senti.

COMA_COSE Cover Fiamma negli occhi

LEGGI anche AIELLO.

Nadia Macrì
Nadia Macrì
direttore

Ultime Notizie

Associazioni

Notizie suggerite