fbpx
25.1 C
Comune di Taurianova
sabato, Luglio 13, 2024

Consegnati i premi alle scuole del Concorso Francesco Sofia Alessio

- Pubblicità -spot_img

Ad 80 anni dalla sua morte, e nel 150° anniversario della nascita, sono stati gli alunni degli Istituti comprensivi cittadini Monteleone-Pascoli e Alessio-Contestabile a tratteggiare – attraverso componimenti, disegni e opere di vario genere – la figura di Francesco Sofia Alessio, il più importante latinista italiano dopo Giovanni Pascoli.

La giuria che ha valutato i lavori degli studenti, premiando tutte le scuole, è stata coordinata dall’assessore Maria Fedele e composta dall’on. Angela Napoli, dal giornalista Antonino Raso, da Antonella Larosa – docente di Arte, direttrice del “Concorso internazionale Madonnari – Città di Taurianova” che ha donato alla scuola primaria Francesco Sofia Alessio una sua ritratto dell’illustre latinista, dall’architetto Giacomo Carioti che dell’associazione organizzatrice di questa prestigioso evento, Gli Amici del Palco, è presidente. 

Come riporta una nota dello staff del sindaco la cerimonia di consegna dei premi è stata arricchita dalla toccante testimonianza del nipote omonimo del poeta – che ha ricordato il dovere condiviso con il Comune, quando furono riportate nel cimitero monumentale di Radicena le spoglie che prima riposavano a Reggio Calabria.

Ovviamente però in questo anno che segna questi due importanti anniversari speriamo che la tomba monumentale non venga trascurata almeno per la commemorazione dei defunti, perchè oltre al meticoloso e puntuale lavoro del giardiniere del Comune, che da solo cura tutto il cimitero di Radicena, forse una corona di fiori del Comune per i 150 anni dalla nascita, Francesco Sofia Alessio l’avrebbe meritata.

Colorata e fiorita è invece la piazza intitolata a Francesco Sofia Alessio, gestita e curata dall’associazione Amici del Palco, inaugurata lo scorso 20 aprile, sempre alla presenza del nipote.

La mattinata è stata introdotta dall’assessore Angela Crea, con gli interventi delle dirigenti scolastiche Maria Concetta Muscolino ed Emanuela Cannistrà, di Angela Napoli e di Giacomo Carioti, tutti concordi nell’esaltare lo spirito di partecipazione degli allievi che si solo in tal modo accostati – con spirito creativo e senso civico – alla figura del “poeta buono”, cantore della devozione mariana di cui Taurianova è storicamente fucina in tutta la provincia di Reggio Calabria. 

«Il seme che quest’anno abbiamo piantato nella loro formazione – ha detto l’assessore Crea – offrirà frutti che servono alla città per difendere il bene supremo della conoscenza e dello spirito di appartenenza alla cittadinanza taurianovese, per questo abbiamo voluto stabilire una forte centralità delle comunità scolastiche nelle cerimonie di quest’anno, per la cui riuscita mi sento di ringraziare l’abnegazione dimostrata dai docenti che, al pari delle due dirigenti, hanno creduto nel nostro indirizzo». 

L’assessore Fedele, presidente di giuria ha sottolineato la scelta di aggiungere ai 3 premi previsti nel Concorso 2 menzioni speciali, una a nome dell’associazione Risveglio Ideale – e quindi assegnata dalla presidente Angela Napoli – e una stabilita dall’assessorato alla Cultura. 

«Francesco Sofia Alessio indica alle giovani generazioni ha detto il sindaco Roy Biasiun grande della sua storia, grande per cultura e per fede religiosa, che ha saputo lumeggiare in anticipo i segni dell’attualità del popolo taurianovese che vive una stagione di grande partecipazione, proprio perché uomini come Francesco Sofia Alessio, con sensibilità e spirito religioso, hanno saputo indicare la strada, e noi oggi ci sentiamo di dover proseguire nella sua dottrina». 

Il Concorso bandito era diviso in 3 sezioni: per le Opere Letterarie, hanno vinto la 3°A e 3°B dell’Istituto Comprensivo Sofia Alessio, mentre la menzione di Risveglio Ideale è andata alla IV° A dell’Istituto Monteleone; nella sezione Opere Grafiche ha vinto la IV° D del plesso di San Martino, mentre la menzione dell’assessorato è andata alla IV° E del plesso di Amato; per la sezione Opera Plastica il premio è andato alla giovanissima Maria Josè Scriva, frequentante la classe 3°A dell’istituto Sofia Alessio che ha realizzato il plastico proprio della piazzetta intitolata a Francesco Sofia Alessio.

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Associazioni

- Spazio Pubblicitario -spot_img

Notizie suggerite