fbpx
15.6 C
Comune di Taurianova
mercoledì, Dicembre 7, 2022

Il “Concorso internazionale dei Madonnari – Città di Taurianova” è evento a carattere regionale!

Approvata dal consiglio regionale la proposta di legge del consigliere regionale Giovanni Arruzzolo, mentre stamattina il consiglio comunale di Taurianova ha votato all’unanimità il conferimento della cittadinanza onoraria al direttore artistico Gennaro Troia

- Pubblicità -spot_img

Una giornata intensa e ricca di traguardi raggiunti per il “Concorso internazionale dei Madonnari – Città di Taurianova” che è entrato oggi nell’ordine del giorno sia del consiglio regionale riunitosi pomeriggio che del consiglio comunale di Taurianova durante la mattinata.

Dopo il via libera della terza e seconda commissione regionale, la proposta di legge (n.75/12) “Riconoscimento del concorso Internazionale dei Madonnari “Città di Taurianova”, presentata dal consigliere regionale Giovanni Arruzzolo, è arrivata a Palazzo Campanella.

“La proposta di legge intende promuovere il “Concorso internazionale dei Madonnari – Città di Taurianova”, riconoscendo lo stesso quale evento a carattere regionale – ha spiegato il consigliere regionale Arruzzolo ricordando che già  – recentemente il Concorso ha ottenuto, da parte della Regione Calabria, il riconoscimento e l’inserimento tra gli “Interventi per la valorizzazione del sistema dei beni culturali e per la qualificazione e il rafforzamento dell’attuale offerta culturale presente in Calabria, annualità evento storicizzato di rilievo regionale”, giusto D.D. Regione CALABRIA, n. 7801 del 24 luglio 2020 (a valere sul P.A.C. 2014/2020 Ob. Sp. 6.7.1, Azione 1)”.

La proposta di legge che all’art. 1 decreta che “La Regione Calabria, al fine di promuovere le attività turistiche e culturali del territorio regionale, riconosce quale evento a carattere regionale, il “Concorso internazionale dei Madonnari Città di Taurianova”, ideato e già organizzato dall’Associazione di promozione socio-culturale Amici del Palco” e stabilisce che è “da tenersi ogni anno, nel mese di agosto, prima decade” mira ovviamente anche a garantire e tutelare il recupero dell’identità e della memoria attraverso l’arte e impegna la Giunta ed il Consiglio Regionale anche a promuovere e sostenere l’evento. 

Un grande traguardo quindi per il “Concorso Internazionale dei Madonnari – Città di Taurianova”, sostenuto anche dalla giunta regionale, che in pochi anni si allinea agli storici concorsi nazionali di Curtatone (MN) e Nocera Inferiore (SA) tutelati anch’essi da una Legge regionale.

Questa mattina invece, presso l’aula consiliare di Taurianova, all’unanimità è stato votato il conferimento della cittadinanza onoraria a Gennaro Troia, direttore artistico del “Concorso internazionale dei Madonnari – Città di Taurianova” di tutte le sette edizioni.

«Il “Concorso internazionale dei Madonnari – Città di Taurianova” organizzato dagli Amici del Palco dà lustro alla nostra città e dà la possibilità di poter esprimere attraverso la cultura, attraverso l’arte, quelle che sono le prerogative della nostra comunità  ha affermato al sindaco Biasi prima della votazione in aula consiliare – non sottacendo quelli che sono i benefici all’economia grazie alla tantissima gente che arriverà a Taurianova per il Concorso che incrementerà il fascino di questa terra».

Gennaro Troia è dunque cittadino onorario di Taurianova. A dire il vero non c’è stato neppure un grande dibattito, considerato che anche la minoranza compatta ha votato a favore del riconoscimento della cittadinanza.

«Ringrazio il sindaco, la giunta e tutto il consiglio comunale di Taurianova con particolare e personale commozione per l’alto riconoscimento conferitomi. Essere cittadino onorario della città che più di tutte accoglie con cura, attenzione, entusiasmo e riconoscenza da sette anni i madonnari provenienti da tutto il mondo mi rende fiero del lavoro svolto – ha commentato il Maestro Capo Madonnaro Troia – e oggi riconosciuto all’unanimità grazie al voto compatto della maggioranza e minoranza».

Soddisfatto il presidente dell’Associazione Amici del Palco arch. Giacomo Carioti: «Oggi è una giornata storica per il nostro “Concorso internazionale dei Madonnari – Città di Taurianova”, perl’Associazione e per tutta la comunità taurianovese, tante sono le energie spese in questi anni, tanti i sacrifici ma alla viglia della settima edizione avere questo importante riconoscimento regionale e un ampio sostegno della componente politica locale – conclude il presidente Carioti –  ripaga tutti gli sforzi che abbiamo messo in campo per valorizzare l’arte dei madonnari che affonda le sue radici nella cultura del cattolicesimo popolare».

La settima edizione in programma dal 5 all’8 agosto 2022, vedrà la presenza di 50 madonnari provenienti da ogni parte del mondo (Italia, Messico, Colombia, Giappone, Nigeria) che coloreranno con i preziosi gessetti il centro della città per un percorso artistico di 700 metri che unirà simbolicamente due parrocchie di Taurianova in cui si venera Maria, protettrice, nonché regina e patrona della Città. 

La manifestazione è supportata dal patrocinio della Regione Calabria, del Consiglio Regionale della Calabria, della Città Metropolitana di Reggio Calabria, della diocesi di Oppido Mamertina – Palmi, del Comune di Taurianova, della Consulta delle Associazioni di Taurianova, di Confcommercio di Reggio Calabria, della partnership artistica/didattica dell’Accademia di Belle Arti di Reggio Calabria, del Liceo Artistico di Cittanova e del Liceo Artistico di Palmi.

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Associazioni

- Spazio Pubblicitario -spot_img

Notizie suggerite