fbpx
15.7 C
Comune di Taurianova
sabato, Dicembre 3, 2022

Tutti al Villaggio Sud Agrifest

Tre giornate di eventi per creare sinergie e condividere idee, passioni, strumenti, saperi, prodotti, paesaggi, sensibilità, suoni

- Pubblicità -spot_img

Da giovedì 2 al sabato 4 giugno 2022 a Taurianova la prima edizione del VILLAGGIO SUD AGRIFEST realizzato e curato da Organizzazione produttori PIANAGRI e Associazione Politico Culturale RISORSE propone oltre 30 eventi tra tavole rotonde, mostre, performance teatrali, degustazioni enogastronomiche, concerti, esposizioni, incontri, laboratori a cui partecipano più di 250 ospiti, tra relatori, moderatori, artisti ed espositori.

Il VILLAGGIO SUD AGRIFEST – che è stato presentato ieri nella Biblioteca di Taurianova, alla presenza degli organizzatori ma anche dell’Assessore agli eventi e al commercio Massimo Grimaldi e dell’Assessore all’agricoltura e alle contrade Simona Monteleone – si trasformerà in una grande piattaforma che oltre a riunire espositori da tutta Italia, scuole, università, istituzioni, sigle sindacali, rappresentanti politici ed esperti nei settori dell’agricoltura, dell’innovazione tecnologica, dell’arte e dell’economia che, avvolti dal profumo degli agrumi che raccontano la storia della nostra terra,  affronteranno il tema della sostenibilità sotto diversi aspetti legati al territorio della nostra regione, per porre attenzione al dibattito internazionale legato ai temi della sostenibilità e immaginare nuovi strumenti, pratiche ed esperienze come risposta anche alle tante contraddizioni del presente.

«L’agricoltura è un settore fortemente – ha ricordato Noemi Asciutto, presidente associazione Risorse –poco sviluppato e abbiamo intenzione di dare il nostro contribuito per un potenziamento attraverso un’iniziativa culturale, che vede tavole politiche e tematiche proiettate all’interno di un villaggio, che con la proposta musicale, dj set, degustazioni food & beverage rende il tutto più fresco e leggero, così da poter creare nuovi progetti e nuove connessioni tra il mondo dell’agricoltura e quello della sostenibilità ambientale, dell’innovazione tecnologica e del lavoro etico e giovanile».

«Ringrazio Pianagri e Risorse per questo evento – ha affermato l’Assessore Grimaldi – che deve ancora iniziare ma è già proiettato alla seconda edizione. Sono giovani validi che amano il territorio, che non guardano il colore politico ma il bene del proprio paese e apprezzo molto il loro entusiasmo coinvolgente».

Tra gli ospiti del grande forum ci sarà in collegamento il Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Stefano Patuanelli, mentre arriveranno a Taurianova la Sottosegretaria di Stato per il Sud e la Coesione territoriale Dalila Nesci, l’europarlamentare Andrea Cozzolino,  il parlamentare Francesco Cannizzaro, l’assessore alle politiche sociali della Regione Calabria Tilde Minasi, il sindaco ff della Città Metropolitana Carmelo Versace, il segretario regionale del Pd Nicola Irto, il direttore generale Confagricoltura Calabria Angelo Politi, il direttore dipartimento di Agraria Università mediterranea di Reggio Calabria Giovanni Agosteo e tanti altre personalità istituzionali. 

E tra i diversi incontri anche un confronto dal tema “Sostenibilità etica del lavoro e cooperazione con un’attenzione al terzo settore e al movimento cooperativo e al mondo dell’imprenditoria femminile, un fenomeno molto più rilevante di quanto comunemente si creda, senza ovviamente considerarlo in una semplicistica ottica di “genere”.

«I miei genitori da bambino mi hanno insegnato e trasmesso la dignità del lavoro in campagna – ha detto Leandro Caccamo, presidente OP Pianagri – e da lì è stato conseguente l’amore per il nostro territorio, l’evento che stiamo organizzando è l’emblema di questo amore che ci ha portato ad investire sul nostro territorio ed è bello sperimentare il fermento che tra le realtà produttive, associative e istituzionali con cui stiamo dialogando e canalizzato potrebbe essere quel valore aggiunto che potrebbe far vincere la nostra terra».

«Sono felice di questo evento – ha sottolineato l’Assessore Monteleone – che intanto valorizza una contrada e poi valorizza il mondo dell’agricoltura per troppo tempo considerato una categoria povera, e invece i nostri contadini sono parte essenziale del nostro territorio e della nostra identità territoriale, con i loro prodotti Bio e a Km0; ma è anche bello il coinvolgimento dei bambini che possono da piccoli con questo un grande laboratorio sperimentale possono comprendere il valore della terra».

Villaggio Sud Agrifest non sarà quindi solo una tre giorni immersa nel verde di località Vatoni, a 5 km dal centro di Taurianova, ma un vettore di attività culturali, ambientali, artistiche, artigianali, didattiche, turistiche, agricole e di promozione; uno spazio in cui i bambini attraverso i laboratori didattici e i giovani attraverso il coinvolgimento delle scuole e delle università potranno esplorare ed esporre la loro idea di un futuro sempre più sostenibile, ma sarà anche un viaggio tra l’arte contemporanea, i nuovi metodi di apprendimento, la scrittura; il Villaggio Sud Agrifest sarà infatti anche tappa della rassegna itinerante Taurianova Legge con il libro “La Calabria è un calzino spaiato” di Antonino Princi, ma sarà presentato anche il libro di Nicola Irto “Un Sud diverso e migliore”. 

Sia i dottori agronomi, che i dottori forestali e gli architetti avranno inoltre la possibilità di acquisire i crediti formativi attraverso la partecipazione a tavole tematiche, ma il Villaggio Sud Agrifest sarà anche un’opportunità di incontro tra offerta e domanda con l’Agrijob day, un’occasione di incontro tra giovani e azienda, per creare buona occupazione, grazie alla collaborazione con l’università Mediterranea della Calabria e la Camera di Commercio di Reggio Calabria.

Villaggio Sud Agrifest, sarà anche il luogo dove arte e natura si incontrano e porterà finalmente a Taurianova alcuni tra i più interessanti artisti della scena musicale del territorio e nazionale nell’unico messaggio della sostenibilità e accessibilità. Aprirà il 2 giugno Barreca, che firma la direzione artistica dell’evento, a pochi giorni dall’uscita del suo nuovo album darà il via al suo nuovo tour estivo dal palco del Villaggio Sud Agrifest; il 3 sarà la serata di Peppe Voltarelli l’artista meridionale per eccellenza che presenterà il suo ultimo disco Planetario, con l’apertura di NONMALE, chitarrista/bassista di Galatro che dopo diverse collaborazioni si sta affacciando ai suoi primi live, e per l’ultima serata una staffetta di musica con l’anteprima affidata a dj Melo e poi l’apertura dei Prospettiva di Gioia sulla luna, gruppo simbolo della scena musicale locale; KIHM che con il suo ultimo lavoro ha stupito il suo pubblico facendo l’occhiolino al mainstream, e quindi l’attesissimo concerto dei NEGRITA, per la prima tappa estiva della band che finalmente rotolerà verso sud. Unico evento a pagamento all’interno di una manifestazione con ingresso gratuito. Il dj set di Fabio Nirto farà invece concludere in movimento tutte le tre serate.

Il pubblico sarà infatti parte integrante del Villaggio Sud Agrifest, e oltre a godere di bella musica, dj set, degustazioni food & beverage di qualità nei punti food e drink con proposte che promuovono anche i prodotti tipici locali selezionati e scelti dalla filiera del territorio, potrà incontrare gli espositori che metteranno a disposizione non solo i loro prodotti per le prove sul campo, ma anche la propria formazione professionale per confronti informali.

E tra gli eventi più attesi dal pubblico la Gara di abilità per trattoristi, SOLD OUT con oltre 50 iscrizioni, dedicata al giovane Francesco Galluccio, amante della natura e dell’innovazione nell’agricoltura, scomparso l’estate scorsa. 

Il programma completo è consultabile al link: https://www.villaggiosud.it/programma/.

La manifestazione è supportata dal patrocinio Asvis agenda 2030, della Città Metropolitana di Reggio Calabria, della Camera di Commercio di Reggio Calabria, del Dipartimento di Agraria – Università Mediterranea, dell’Anci Calabria, del Comune di Taurianova, dalla Consulta delle Associazioni di Taurianova. 

Sponsor di Villaggio Sud Agrifest sono: AGRIGES, CHIMISAL, CUMO, DE MASI – GLOBAL REPAIR, GENERALI, FULL SERVICE di DEMETRIO CREA – IRRITEC, LENTINI, O.P. NATURA, VENTRA SAS, USSIA MACCHINE AGRICOLE SRL, DSM, PROGETTO POLICORO, CANTINE CACCAMO SAS, KOPPERT ITALIA, AURY CAFFE’ e E-BIKE STORE

SOCIAL PARTNER: Lo Statale Jonico

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Associazioni

- Spazio Pubblicitario -spot_img

Notizie suggerite