fbpx
16.2 C
Comune di Taurianova
sabato, Dicembre 3, 2022

La CRI di Taurianova riceve la donazione di un defibrillatore da Confagricoltura

- Pubblicità -spot_img

Qualche giorno fa in una cerimonia di consegna presso la sede di Confagricoltura in via Roma, la sezione locale della Croce Rossa ha ricevuto in donazione un defibrillatore da parte di Confagricoltura Reggio Calabria insieme alla ONLUS di Confagricoltura “Senior – L’Età della Saggezza”.

“In un contesto territoriale che vive una situazione di grave difficoltà sul versante dei servizi sanitari – si legge in una nota, la donazione – rappresenta un segnale di particolare attenzione e un ulteriore presidio a servizio della collettività”.

Presenti alla cerimonia il presidente di Confagricoltura Reggio Calabria, Avv. Giuseppe Canale, il Presidente della Croce Rossa Comitato di Taurianova Dr. Emanuele Fazzalari, il Vice presidente Prof. Carmelo Fazzalari con alcuni volontari della CRI, il direttore di Confagricoltura Reggio Calabria, Angelo Politi, e la responsabile dell’Ufficio Zonale di Taurianova Mina Raso con i collaboratori della struttura di Confagricoltura, la più antica organizzazione di categoria degli imprenditori agricoli presente su tutto il territorio nazionale.

Il dispositivo salvavita è stato acquistato con i fondi raccolti con il 5 per Mille che i contribuenti hanno donato a ONLUS Senior – L’Età della saggezza.

Sicuramente un gesto simbolico, ma importante come ha anche dichiarato il presidente Canale, che ha annunciato anche altre due prossime consegne di defibrillatori a Chorio di San Lorenzo e Reggio Calabria.

È per noi motivo di orgoglio poter dare il nostro piccolo contributo ha sottolineato il direttore Politie rendere il territorio sempre più cardioprotetto”. La sezione locale della Croce Rossa è infatti molto attiva non soltanto a Taurianova, ma in tutta la Piana di Gioia Tauro.

Esprime gratitudine il Presidente del Comitato Cri di Taurianova Fazzalari e mette in evidenza “l’attenzione dimostrata da Confagricoltura verso la cultura della buona educazione sanitaria che ha fatto la differenza soprattutto nella gestione dell’emergenza dettata dalla pandemia“.

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Associazioni

- Spazio Pubblicitario -spot_img

Notizie suggerite