fbpx
28.2 C
Comune di Taurianova
sabato, Luglio 13, 2024

Villaggio Sud Agrifest: è successo qualcosa di grande a pochi passi dal centro

Avreste mai detto che in località Vatoni un giorno si sarebbe esibito Alex Britti?

- Pubblicità -spot_img

Siamo abituati ad ascoltare le storie di chi dalle piccole realtà si trasferisce nelle grandi città in cerca di nuove opportunità. Questa invece è la storia di chi ha deciso di creare opportunità anche in un luogo quasi sconosciuto, ma che con tante buone idee e litri di olio di gomito, prometteva di regalare l’incredibile. 

No, non sto esagerando. Avreste mai detto che in località Vatoni un giorno si sarebbe esibito Alex Britti?

Credits Photo Stella Scionti

L’incredibile è diventato possibile grazie alla collaborazione di nuovo vincente tra OP Pianagri e associazione Risorse: già in conferenza stampa i rispettivi presidenti Leandro Caccamo e Noemi Asciutto promettevano di fare della cooperazione il valore principale. Cooperazione non solo tra membri delle organizzazioni principali, ma anche tra sponsor e collaboratori del territorio che all’evento Villaggio Sud Agrifest hanno dimostrato concretamente di tenerci per davvero. Un filo che ha unito gli operatori del settore agricolo a quelli della pesca e dell’acquacoltura, per una rappresentazione a tuttotondo di quello che il territorio che ci circonda ha da offrire. 

Credits Photo Giuseppe Tigani

Tre giorni in cui dalla città ci siamo spostati volentieri in campagna per degustare vini, assistere ai cooking show, partecipare ai talk e ai laboratori per bambini e ragazzi, fare il tifo durante la gara di trattori, ascoltare i concerti di Nada, Giorgio Canali, Yosonu, Fabio Macagnino Trio, Little Pieces Of Marmelade e Santateresa, a ballare con Fabio Nirta o anche solo per stare seduti su una balla di fieno dopo aver scelto cosa mangiare per cena tra un’infinità di bontà street food ad ascoltare buona musica sotto le stelle. 

Una sinergia tra aziende locali che non è passata inosservata: ha fatto visita a questa edizione del Villaggio Sud Agrifest anche il procuratore Nicola Gratteri, evidente segno che qualcosa di grande sta accadendo a pochi passi dal centro e che insieme possiamo creare possibilità illimitate, anche se a volte ci sembra impossibile. 

Credits photo Stella Scionti

Credits Photo Stella Scionti

Un evento ricco di idee diverse e coinvolgenti, ma il finale ci ha messi tutti d’accordo: partecipatissimo il concerto di Alex Britti, la conclusione perfetta di un festival che fino ad un paio di anni fa era inimmaginabile ed è stato possibile anche grazie a chi ha sostenuto il progetto come LegaCoop e gli importanti sponsor di aziende attive sul territorio come De Masi macchine agricole, Crocitti Costruzioni, Lentini, Natura, Aspro, AmuseSkin e Latersud. Importante anche il supporto di chi ha regalato durante i tre giorni dell’evento momenti entusiasmanti come l’organizzazione KalonBrion – Hug a tree movement o l’associazione Mammalucco o perfino Banca Etica.

Il Villaggio Sud Agrifest ci insegna a far rete, a promuovere il territorio e a viverlo in maniera nuova e senza preconcetti: è stata una bella occasione per andar fieri dei giovani attivi delle nostre aziende e delle nostre associazioni, che hanno creato insieme un evento che non ha niente da invidiare ai festival più longevi di ogni parte d’Italia, che guarda alle future collaborazioni lavorative e personali e che coinvolge tutti noi abitanti del Sud a vivere più ottimisticamente la nostra terra magica. 

Credits Photo Stella Scionti
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Associazioni

- Spazio Pubblicitario -spot_img

Notizie suggerite