fbpx
28.2 C
Comune di Taurianova
sabato, Luglio 13, 2024

Un’esplosione di creatività durante la Giornata della Gentilezza

I bambini della nostra comunità hanno dimostrato il potere dei piccoli gesti

- Pubblicità -spot_img

Nei giorni scorsi le aule si sono trasformate in piccoli laboratori di gentilezza, con i bambini delle scuole di Taurianova impegnati a dipingere, tagliare, incollare e decorare con cura ogni singolo dettaglio dei loro piccoli progetti sulla gentilezza che insieme hanno formato il “Muro della Gentilezza“.

L’assessore Angela Crea, che nella giunta guidata dal sindaco Roy Biasi ha anche la delega alla promozione del sentimento della Gentilezza, quest’anno ha voluto che la collaborazione con gli Istituti Comprensivi e dei nidi lasciasse un segno ancora più duraturo e partecipativo, invitando a riempire una parete del salone del Polo Sociale Integrato con dei quadretti preparati in classe sul loro modo di intendere la vita gentile.

“La gentilezza è un’azione che può avere effetti sorprendenti nella vita quotidiana. Essere gentili con gli altri non solo aiuta a creare relazioni più positive e durature, ma può anche migliorare il nostro stato d’animo e la nostra salute mentale. Gestire situazioni difficili con calma e rispetto, invece di reagire in modo impulsivo o negativo, può portare a soluzioni più efficaci e pacifiche. Inoltre, un atto di gentilezza verso uno sconosciuto può avere un impatto significativo sulla loro giornata, facendo sentire loro apprezzati e supportati. La gentilezza è un’azione che tutti possono mettere in pratica, indipendentemente dalla propria età, sesso o status sociale, ed è fondamentale per costruire una società più positiva e inclusiva“, ha spiegato l’assessore Crea che con tutta la giunta ha inaugurato ieri 13 novembre, Giornata della Gentilezza, l’opera permanente montata grazie al prezioso e significativo aiuto dei bambini del progetto “L’arte che accarezza” curato dall’associazione Mammalucco e dall’associazione fraternamente che per l’occasione ha voluto dare un messaggio semplice installato nell’aiuola davanti al Polo che cura con amore.

Le cartoline decorate con cuori scintillanti, arcobaleni e messaggi positivi lasceranno infatti un’impronta duratura, ricordando a tutti noi che anche i gesti più piccoli possono avere un impatto straordinario.

Come riporta una nota dello staff del Comune: “È venuto fuori un vero e proprio “Muro della Gentilezza… che abbatte ogni barriera”, questo lo slogan scelto e inteso come una elevazione delle pratiche che rafforzano la concordia fra le persone e i popoli, un mosaico colorato in cui ciascun quadretto racconta la semplicità e la fantasia che anima i più piccoli nelle loro richieste alla società per un mondo migliore”. 

Infatti sebbene sembri un’azione piccola e insignificante, può avere un grande impatto sulla vita delle persone. Un semplice sorriso o un gesto gentile possono fare la differenza nella vita di qualcuno, soprattutto in momenti difficili come la perdita di una persona cara o una malattia. Inoltre, la gentilezza ha un effetto a catena: quando si compie un atto gentile verso qualcuno, quella persona è spesso ispirata a fare lo stesso con altri. Questo può portare ad una cultura della gentilezza e della positività, rendendo il mondo davvero un posto migliore per tutti noi.

- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Associazioni

- Spazio Pubblicitario -spot_img

Notizie suggerite